Confederazione G.G.S. Nursind - Il Sindacato delle Professioni Infermieristiche Confederazione C.G.S.
Nursind Segreteria Nazionale | via Belisario, 6 - 00187 Roma - Fax 0692913943 | cell. 392 7913806 | email: nazionale@nursind.it | nazionale@pec.nursind.it
Sede Amministrativa via F. Squartini, 3 - 56121 Ospedaletto - Pisa Tel. 050.3160049 | email: info@nursind.it Cod. Fis. 95098210248
Iscriviti al NurSind, la quota associativa più bassa del comparto Sanità
logo nursind

Login

Nome utente:

Password:


Recupero password

Registrati!

Nursind News

Centro Studi NurSind

Documento senza titolo
logo nursind

Le pubblicazioni NurSind

Documento senza titolo

logo nursind

Utenti online

35 utente(i) online
(5 utente(i) in Argomenti)

Iscritti: 0
Ospiti: 35

altro...
Argomenti :: Comunicati NurSind

4 - Sostenere la proposta di abrogazione o modifica dell’art. 49 del Codice Deontologico dell’infermiere


La quarta mozione approvata dai delegati al 6° Congresso Nazionale NurSind, Lecce 7 novembre 2015

La nostra professione vanta uno tra i codici deontologici più dignitosi tra le professioni. Contiene però un grave limite che lo snatura o quantomeno lo vanifica: l’art. 49 ci chiede di “compensare le carenze e i disservizi che possono eccezionalmente verificarsi nella struttura in cui operiamo nell’interesse primario degli assistiti.”

Tale citazione di fatto ci costringe a tamponare situazioni divenute ormai abituali e ricorrenti e che finiscono per danneggiare proprio gli assistiti oltre che la nostra dignità personale e professionale.

Inoltre ci mette in grave difficoltà difensiva laddove, trovandoci a giudizio per fatti a noi non imputabili, i giudici possano appellarsi a tale articolo per incolparci di responsabilità a noi non imputabili. Non è giusto ed è impensabile pensare di sobbarcarci di TUTTE le carenze e delle relative responsabilità, anche perché facendolo, liberiamo le direzioni da grattacapi e loro responsabilità che invece si devono assumere affinché le carenze vengano definitivamente risolte. E’ così che si tutela l’interesse primario degli assistiti.

Con i tagli e il definanziamento del sistema le carenze hanno assunto il carattere della ordinarietà e tutto l’imbarazzo organizzativo è risultato palese con la recente richiesta da parte della regioni di mantenimento della deroga al diritto ai riposi per il personale sanitario pubblico.

Chiediamo a tutta la categoria di spingere la Federazione Nazionale IPASVI ad abrogare l’articolo in quanto, carenze e disservizi, sono prevedibili in qualsiasi organizzazione del lavoro che si voglia definire seria ed in quanto tale, predispone le giuste azioni da intraprendere.

API: Email PDF Bookmark Print | RSS | RDF | ATOM
Copyright© Donato BG & Nursind

www.infermieristicamente.it

Corsi e Convegni ECM

Normativa contrattuale

Sanità Privata

Per contratti AIOP, ARIS, UNEBA, cell. 3331152288 sanita_privata@nursind.it

Presentazione del NurSind

Infermieri nel Mondo

Leggi tutto...  0 News  0 letture 
  Inviato da Donato BG il 23/1/2017 - 9.00/10 (14 voti), 4862 letture

  Inviato da Donato BG il 5/8/2015 - 9.00/10 (12 voti), 3672 letture

  Inviato da Donato BG il 31/1/2015 - 0.00/10 (0 voti), 3330 letture

  Inviato da Donato BG il 2/10/2014 - 9.00/10 (4 voti), 6388 letture

  Inviato da Donato BG il 16/9/2014 - 8.00/10 (2 voti), 9828 letture

Argomenti di Rivendicazioni Infermieristiche

NurSind ha racchiuso in queste 10 Note gli argomenti di rivendicazioni infermieristiche che più assillano la professione, indicando per ognuno diverse soluzioni, sia a carattere aziendale che nazionale. A tutti gli infermieri il compito di dargli ECO e GAMBE per marciare

Buon compleanno Nursind

12 maggio 1998 - 12 maggio 2008

NurSind compie 10 anni di vita e di battaglie

Per necessità

Per coerenza

Per passione

Il video dei 10 anni di storia del Nursind (3 Mb)

(formato mpeg 760 Mb)