Confederazione C.G.U.-CISAL Nursind - Il Sindacato delle Professioni Infermieristiche Confederazione C.G.U.-CISAL
Nursind Segreteria Nazionale | via Belisario, 6 - 00187 Roma - Fax 0692913943 | cell. 392 7913806 | email: nazionale@nursind.it | nazionale@pec.nursind.it
Sede Amministrativa via F. Squartini, 3 - 56121 Ospedaletto - Pisa Tel. 050.3160049 | email: info@nursind.it Cod. Fis. 95098210248
Iscriviti al NurSind, la quota associativa più bassa del comparto Sanità
logo nursind

Login

Nome utente:

Password:


Recupero password

Registrati!

Nursind News

Il Riformatore e l'Infermiere

Documento senza titolo
logo nursind

Centro Studi NurSind

Documento senza titolo
logo nursind

Utenti online

20 utente(i) online
(4 utente(i) in Argomenti)

Iscritti: 0
Ospiti: 20

altro...
Argomenti :: NurSind News

8 - Valutare un percorso per il riconoscimento della malattia professionale specifica per gli infermieri


L'ottava mozione approvata dai delegati al 6° Congresso Nazionale NurSind, Lecce 7 novembre 2015

Le tabelle delle malattie professionali riconosciute dallo Stato Italiano riguardano esclusivamente i settori dell’Industria e dell’Agricoltura, ignorando completamente i lavoratori del settore della Sanità.

La movimentazione dei pazienti non è da confondere con quella di carichi generici. Il paziente è un “carico” umano, con tutte le sue caratteristiche e condizioni psico-patologiche. E’ strano che ciò sia assolutamente ignorato nelle tabelle indicanti i fattori di rischio.

Solo recentemente nella sanità si sono introdotti gli ausili previsti per legge, che rimangono spesso inutilizzati a causa di locali ristretti e dell’intervento che spesso assume caratteri d’urgenza tale da non poterli utilizzare.

Storicamente il carico dei pazienti si è “scaricato” sulla schiena degli infermieri. Sforzi sovrumani ripetuti quotidianamente hanno logorato il rachide anche dei più forti. Il 50% della categoria è oltre la soglia dei 50 anni ed è storicamente logorata.

I limiti di legge dei 20 kg per le donne e 25 kg per gli uomini fino a 45 anni, se correttamente applicati, obbligherebbero la presenza in servizio h 24 di almeno 3 operatori dato che il peso medio dei pazienti si aggira tra i 60 e i 75 kg. Ciò non è mai stato e continua a non essere in quanto nelle corsie spesso ci si trova soli o al massimo in coppia.

Proprio la "movimentazione" dei pazienti e dei carichi è, secondo i dati dell'INAIL, una delle principali cause di malattia professionale: nel 2013, infatti, oltre la metà delle patologie muscolo-scheletriche rilevate ha riguardato problemi legati ai dischi intervertebrali.

Chiediamo al Governo, ai Parlamentari e all’INAIL di adoperarsi al fine di aggiornare le tabelle delle malattie professionali in modo che la professione infermieristica sia riconosciuta come fattore di rischio specifico ed in quanto tale, con presunzione legale d’origine per le patologie del rachide.


API: Email PDF Bookmark Print | RSS | RDF | ATOM
Copyright© Donato BG & Nursind

www.infermieristicamente.it

Corsi e Convegni ECM

Normativa contrattuale

Sanità Privata

Per contratti AIOP, ARIS, UNEBA, cell. 3331152288 sanita_privata@nursind.it

Presentazione del NurSind

Infermieri nel Mondo

Leggi tutto...  0 News  0 letture 
  Inviato da Donato BG il 23/1/2017 - 9.00/10 (4 voti), 936 letture

  Inviato da Donato BG il 5/8/2015 - 9.00/10 (8 voti), 2373 letture

  Inviato da Donato BG il 31/1/2015 - 0.00/10 (0 voti), 2333 letture

  Inviato da Donato BG il 2/10/2014 - 9.00/10 (2 voti), 4766 letture

  Inviato da Donato BG il 16/9/2014 - 8.00/10 (2 voti), 7139 letture

Argomenti di Rivendicazioni Infermieristiche

NurSind ha racchiuso in queste 10 Note gli argomenti di rivendicazioni infermieristiche che più assillano la professione, indicando per ognuno diverse soluzioni, sia a carattere aziendale che nazionale. A tutti gli infermieri il compito di dargli ECO e GAMBE per marciare

Buon compleanno Nursind

12 maggio 1998 - 12 maggio 2008

NurSind compie 10 anni di vita e di battaglie

Per necessità

Per coerenza

Per passione

Il video dei 10 anni di storia del Nursind (3 Mb)

(formato mpeg 760 Mb)