Confederazione C.G.U.-CISAL Nursind - Il Sindacato delle Professioni Infermieristiche Confederazione C.G.U.-CISAL
Nursind Segreteria Nazionale | via Belisario, 6 - 00187 Roma - Fax 0692913943 | cell. 392 7913806 | email: nazionale@nursind.it | nazionale@pec.nursind.it
Sede Amministrativa via F. Squartini, 3 - 56121 Ospedaletto - Pisa Tel. 050.3160049 | email: info@nursind.it Cod. Fis. 95098210248
Iscriviti al NurSind, la quota associativa più bassa del comparto Sanità
Documento senza titolo
logo nursind

Login

Nome utente:

Password:


Recupero password

Registrati!

Nursind News

Il Riformatore e l'Infermiere

Documento senza titolo
logo nursind

Centro Studi NurSind

Documento senza titolo
logo nursind

Utenti online

21 utente(i) online
(1 utente(i) in Nursind)

Iscritti: 0
Ospiti: 21

altro...
Centro Studi Nursind

Centro Studi Nursind



Centro Studi Nursind

Il Centro Studi Nursind nasce dalla necessità di approfondire le tematiche professionali che hanno risvolti sindacali nei luoghi di lavoro. Far bene il nostro lavoro implica il poter lavorare nelle condizioni migliori, con strumenti e dotazioni adeguate alla mole e qualità dell'assistenza. E' dunque uno strumento indispensabile a supporto dell'azione sindacale.

Il Centro Studi si avvale di collaboratori universitari e del prezioso supporto dei colleghi che rispondono ai nostri sondaggi online e cartacei, dai quali ricaviamo direttamente le nostre informazioni che poi vengono eleborate e trasformate in statistiche per leggere la realtà del mondo sanitario e infermieristico in particolare.

Di seguito le ricerche realizzate.

Essere Infermiere oggi


Ricerca della Commissione Europea delle Professioni Sanitarie della C.E.S.I.
I risultati italiani dell’inchiesta


A cura di:
Carlo DE PIETRO, Alessia ANZIVINO, Marco SARTIRANA
CERGAS Bocconi -
Donato CARRARA, Andrea BOTTEGA
Centro Studi NURSIND

Settembre 2013

Nell'autunno del 2011, alcuni sindacati indipendenti sanitari tedeschi e olandesi di personale in attività in ambito ospedaliero e operanti nell’ambito della Commissione Europea delle Professioni Sanitarie (CESI) ha costituito un gruppo di lavoro, identificando alcuni temi di politica e azione sindacale.
Il tema affrontato nella prima riunione congiunta ha riguardato le condizioni di lavoro in ospedale percepite dal personale infermieristico. Utilizzando un questionario, tra aprile e giugno 2012 sono stati raccolti alcuni dati sulle condizioni di lavoro del personale negli ospedali in Renania Settentrionale-Vestfalia e in Olanda. In totale hanno partecipato all’indagine 640 dipendenti (336 olandesi e 304 tedeschi).

Nel 2012 tale analisi è stata replicata in Italia, a cura del NURSIND, sia attraverso un apposito sondaggio gestito attraverso il sito www.nursind.it, sia distribuendo il questionario in forma cartacea presso il 31° congresso nazionale ANIARTI (Associazione nazionale infermieri di area critica) tenutosi il 14-16 novembre 2012 e, con numeri minori, in diverse aziende SSN, in occasioni di altri convegni o corsi di formazione, presso le segreterie provinciali e nazionale NURSIND, ecc.1
Al sondaggio online hanno risposto 3.222 persone, al sondaggio cartaceo 1.095 infermieri. Le risposte considerate per l’analisi dei dati sono state 4.317.

Pubblicata una sintesi su "Sole 24 Ore Sanità" 17-23 settembre 2013

Infermiere e maternità

Rapporto di ricerca sulla conciliazione tra lavoro e maternità nella professione infermieristica
Autori:
Carlo De Pietro, Alessia Anzivino, Marco Sartirana, Cergas Bocconi


Donato Carrara, Centro Studi Nursind

Novembre 2013

La professione infermieristica è da sempre caratterizzata da un’alta prevalenza di donne. Guardando al personale dipendente a tempo indeterminato dell’aggregato “Servizio Sanitario Nazionale” del Conto Annuale gestito dalla Ragioneria Generale dello Stato a fine 2011, le donne costituivano ben il 77% del personale di categorie D e Ds, cui appartengono i profili di infermiere, infermiera pediatrica e ostetrica e ben il 98% di chi aveva un contratto a tempo parziale. D’altro canto, la femminilizzazione non è una caratteristica della sola professione infermieristica. Sempre considerando quell’aggregato di aziende del Conto Annuale, dei 682'477 dipendenti censiti in totale, ben il 65% erano donne. Tale quota aumentava tra i 56'448 dipendenti che lavoravano a tempo parziale, arrivando al 95% (10 novembre 2013).
Tali numeri mostrano, se ce ne fosse bisogno, il contributo determinante portato dalle donne nel prestare assistenza infermieristica nel nostro sistema sanitario e dunque rendono evidente come una gestione efficace della maternità non sia un elemento “di contorno” o opzionale per le aziende sanitarie, ma sia invece un elemento chiave della loro funzionalità complessiva.
Pubblicata una sintesi su "Sole 24 Ore Sanità" 10 dicembre 2013

Indagine sulle aggressioni al personale sanitario


Donato Carrara, Tiziana Traini, Salvatore Vaccaro -
Centro Studi Nursind


Maggio 2013
La necessità di
puntare i riflettori su un fenomeno ormai dilagante quale la violenza sul posto di
lavoro è riconosciuta unanimemente stringente per quanto riguarda gli operatori
sanitari. Per tale motivo il sindacato infermieristico italiano Nursind e lo spagnolo
SATSE hanno deciso di intraprendere una campagna di sensibilizzazione nei
confronti dei cittadini per far comprendere che “l’aggressione non è la soluzione” dei
problemi sistemici della sanità, problemi accentuati in questo periodo di crisi per i
continui tagli alle strutture e il sottofinanziamento del SSN.

Andamento dell’occupazione infermieristica in Italia dal 2003 al 2013


Ricerca non sperimentale tramite uno studio osservazionale descrittivo/esplorativo condotta nel maggio 2014 attraverso un sondaggio sul sito www.nursind.it
A cura di Donato CARRARA, Tiziana TRAINI, Andrea BOTTEGA
Settembre 2014
Il fenomeno della disoccupazione infermieristica in Italia è recente. Solo qualche anno fa si parlava invece di emergenza infermieristica e di difficoltà a reperire professionisti sul mercato del lavoro. Quella infermieristica, infatti, è stata la categoria più richiesta in termini assoluti fino al 2009, determinando il fenomeno dell’immigrazione dai paesi vicini, in primis (Spagna in particolare per gli anni 2003/04) e successivamente dall’est Europa e dall’America Latina. A determinarlo i tagli alla sanità (spending review), l’introduzione dei Piani di rientro in molte regioni, l’abbattimento del turn over nel settore pubblico e l’allungamento dell’età pensionabile. L’offerta formativa universitaria
non si è adeguata alle cogenti opportunità del mercato del lavoro, determinando di conseguenza e per la prima volta in Italia, il fenomeno della disoccupazione infermieristica.


Trattandosi di un fenomeno nuovo, non esistono studi di settore precedenti se non quelli generali derivanti dai rapporti del Consorzio AlmaLaurea di cui ad oggi fanno parte 64 Atenei. Nel corso dello studio verranno raffrontati i dati di AlmaLaurea disponibili dal 2008 per le classi di Laurea delle professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica.
Pubblicata una sintesi su "Sole 24 Ore Sanità" 24 settembre 2014




Per info infermieristicamente@nursind.it

Corsi e Convegni ECM

Normativa contrattuale

Sanità Privata

Per contratti AIOP, ARIS, UNEBA, cell. 3331152288 sanita_privata@nursind.it

Presentazione del NurSind

Infermieri nel Mondo

Leggi tutto...  0 News  0 letture 
  Inviato da Donato BG il 23/1/2017 - 8.00/10 (2 voti), 378 letture

  Inviato da Donato BG il 5/8/2015 - 9.00/10 (8 voti), 2197 letture

  Inviato da Donato BG il 31/1/2015 - 0.00/10 (0 voti), 2174 letture

  Inviato da Donato BG il 2/10/2014 - 10.00/10 (1 voto), 4537 letture

  Inviato da Donato BG il 16/9/2014 - 8.00/10 (2 voti), 6794 letture

Argomenti di Rivendicazioni Infermieristiche

NurSind ha racchiuso in queste 10 Note gli argomenti di rivendicazioni infermieristiche che più assillano la professione, indicando per ognuno diverse soluzioni, sia a carattere aziendale che nazionale. A tutti gli infermieri il compito di dargli ECO e GAMBE per marciare

Buon compleanno Nursind

12 maggio 1998 - 12 maggio 2008

NurSind compie 10 anni di vita e di battaglie

Per necessità

Per coerenza

Per passione

Il video dei 10 anni di storia del Nursind (3 Mb)

(formato mpeg 760 Mb)