info@nursind.it

Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Il sindacato


NurSind è il principale sindacato infermieristico in Italia.
Una sigla libera, politicamente non schierata

 

NurSind è il principale sindacato infermieristico in Italia. Si tratta della prima e unica sigla che ha raggiunto il traguardo storico della rappresentatività nazionale tant’è che dal 2013 gode di tutte le prerogative per intervenire sugli aspetti contrattuali, organizzativi ed economici del lavoro degli infermieri del SSN e, quindi, per aiutare la categoria a fare quel salto di qualità che merita. Nell’ambito della contrattazione, se il 21 maggio 2018 non ha sottoscritto il CCNL Comparto Sanità, ritenendolo irricevibile, il 2 novembre 2022 invece lo ha fatto. Anche nella sanità privata è presente in diverse strutture e tutela in eguale misura e con la stessa determinazione i propri iscritti.


La nostra missione
Tutelare e rappresentare il lavoro degli infermieri

L'autorappresentanza è da sempre la nostra bandiera, proprio perchè crediamo che solo gli infermieri possano rappresentare al meglio le istanze di altri infermieri, conoscendone a fondo problemi e obiettivi condivisi.
Tutti i dirigenti sindacali Nursind, infatti, sono infermieri che si occupano con competenza e dedizione delle questioni legate alla professione.

 

Gli obiettivi
Rappresentare le professioni infermieristiche ai tavoli della contrattazione nazionale e negli ambiti istituzionali

Il NurSind è un sindacato sempre aperto al dialogo con tutte le forze politiche e in generale con le Istituzioni al fine di sensibilizzarle sulle questioni centrali della professione.
Lo scopo, infatti, è quello di migliorare le condizioni di lavoro e carriera dell'infemiere.
Da primo e unico sindacato infermieristico che ha raggiunto da solo la
rappresentatività a livello nazionale, NurSind porta la voce e le problematiche di tutti gli infermieri nelle sedi istituzionali.

Da sempre in prima linea per portare avanti le battaglie che interessano la categoria, il NurSind, oltre alla tutela sindacale, fornisce anche supporto legale.
Nella quota d’iscrizione, la più bassa del comparto, sono comprese due
polizze assicurativeRc professionale e tutela legale.


La nostra storia
Dal 1998 una parabola in continua ascesa

NurSind nasce a Roma il 12 maggio 1998, Giornata internazionale dell’Infermiere, per unire in un unico sindacato le varie sigle sorte all’epoca in ambito territoriale. L’ atto costitutivo ne è la prova in quanto riporta le firme dei presidenti e segretari di alcuni noti sindacati di categoria come lo IUS, COINA, NURSING UP. 
Il primo segretario nazionale e fondatore è stato Graziano Lebiu, infermiere di Cagliari.
Dopo Lebiu, alla guida del sindacato si sono succeduti Donato Carrara, infermiere di Bergamo e Andrea Bottega, infermiere di Vicenza.

Dalla sua fondazione ad oggi, il NurSind ha celebrato otto Congressi nazionali, l’ultimo dei quali si è svolto a Roma nel dicembre 2022.

NurSind ha raggiunto la rappresentatività nazionale con le proprie forze nel 2013 e, da allora, gode delle realtive prerogative sindacali, tra le quali la partecipazione alla contrattazione nazionale.
Dal 2014, infine, è membro fondatore della CGS (Confederazione Generale Sindacale) e dal 2020 è membro della GNU (Global Nurses United).

 

 

Principali obiettivi Statuto NurSind

Carta di identità Nursind
scarica file


 

Se non sei ancora iscritto al NurSind

ISCRIVITI

 

 


Segui i canali social

fb instagram telegram